in Vacanze e Centri Benessere

Aquardens: le finali del campionato italiano di Aufguss nell’oasi del relax

aquardensContinua il mio tour per le terme italiane: questa volta, grazie all’invito dell’ufficio stampa Villani, il 9 luglio sono stata ad Aquardens, il più grande parco termale in Italia per presenziare alla finale del campionato italiano di Aufguss e, prechè no, per concedermi un pò di relax.
La struttura si trova a Santa Lucia Pescantina, poco distante da Verona, in Valpolicella, zona che ricorda i paesaggi toscani, nota per il vino e i vigneti.

Le acque termali

Aquardens è dotato di ampie vasche esterne ed interne, fornite da oltre 5200 mq d’acqua salso-bromo-iodica che sgorga purissima a 47°C da una profondità di 130 metri. Si tratta di un’acqua naturale ricca di cloruro di sodio, bromo e iodio, ma anche di calcio, magnesio e ferro, dalle caratteristiche terapeutiche riconosciute dal Ministero della Salute.
L’esterno è molto grande e veramente bello: piscine, river, lettini, ombrelloni, area bambini, bar e l’area riservata Oasi Beach con ampi gazebo.aquardens esterno

Le saune e l’Aufguss

Da fuori si accede all’area “Ritual Sauna” con Sauna Celtica e la Sauna Contemporanea, in cui è possibile prendere parte all’Aufguss accompagnati da abili maestri “Aufguss-Meister”.
Il giorno in cui siamo stati invitati, erano in corso le Finali del campionato italiano di Aufguss, un rituale di benessere che favorisce l’eliminazione di tossine e scorie che si svolge nella sauna con gettate di calore accompagnate da essenze profumate.
Abbiamo avuto il piacere di assistere a numerose esibizioni di cerimonieri impegnati nella competizione, organizzata da AISA, Associazione Italiana Saune & Aufguss.
Ecco le coppie che hanno eseguito il rituale sotto gli occhi attenti di giudici e curiosi: Claudio Massa & Giada Cappelli, Candida Bongini & Dario Panetta, Simone Rossi & Anastasia Dimitrova, Riccardo Marzi & Massimo Xausa, Paolo Dell´Omo & Cinzia Tomasello. Si sono esibiti anche singolarmente: Claudio Massa, Candida Bongini, Dario Panetta e Massimo Gelli.
E’ stato molto coinvolgente vedere i campioni di questa disciplina cimentarsi con prove acrobatiche, svolgendo una rappresentazione teatrale molto coreografica. Immaginate la difficoltà di eseguire un rituale che contempla un complesso movimento degli asciugamani unendolo a prove da attori. Una gioia per gli occhi e per la pelle! Mi è capitato spesso di partecipare ad altri eventi Aufguss tradizionali, ma questa volta è stata davvero un’esperienza particolare.aquardens aufguss

Le grotte

All’interno di Aquardens ci sono molte vasche, con idromassaggi e una chicca veramente notevole: il bar all’altezza piscina, dove sorseggiare il proprio drink comodamente immersi tra le bollicine.
Inoltre ci sono la Grotta Salina, la Grotta dell’Armonia con cromo e musicoterapica e la Grotta della Fonte, che offre acqua direttamente dalla sorgente originaria.
E’ presente anche il percorso Kneipp, utile alla circolazione e una Spa Lounge, che si sviluppa su due livelli.aquardens grotta

Il personale di Aquardens è attento e gentile, gli spogliatoi sono dotati di armadietti e cabine.
Ultima nota sul ristorante, cibi vari, anche per vegetariani. Aquardens è quindi un gran bel parco termale dove trascorrere una giornata all’insegna del relax, anche in famiglia. E per finire, video-experience postato sulla nostra pagina Facebook.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *