in Benessere Psicofisico

Affrontare la menopausa: con l’aiuto della natura è più facile

Menopausa DonneLa menopausa è una tappa comune nella vita di ogni donna. Se sottovalutata, però, può incidere in modo negativo sulle proprie abitudini di vita, sui rapporti sociali e sul proprio benessere psico-fisico. Affrontarla nel modo corretto è la mossa giusta. Ma per affrontarla, prima, bisogna conoscerla. Scopriamola insieme.

Cos’è
La menopausa è la fine dell’età fertile della donna. Con l’avvento della menopausa, la produzione degli ormoni (estrogeni) cessa. In pratica, le ovaie non generano più nuovi ovuli e le mestruazioni cessano. Il climaterio è una condizione normale nella vita di ogni donna: non è una patologia e non deve essere vista né trattata come tale.

Sintomi
I sintomi della menopausa variano a seconda della persona. I più tipici sono vampate di colore, sbalzi d’umore, sudorazione profusa, anche notturna, stanchezza, insonnia, calo del desiderio sessuale e aumento del peso corporeo.
A livello neurologico, si assiste a un progressivo invecchiamento della persona, con perdita delle capacità di concentrazione e di memoria. La menopausa può determinare ripercussioni anche sul piano psicologico: diversi studi scientifici hanno calcolato che una donna in menopausa su due è vittima della depressione.
Altre ricerche hanno dimostrato l’esistenza di una correlazione diretta fra lo stato di menopausa e il calo del desiderio sessuale, proprio a causa delle variazioni ormonali.
Fra le manifestazioni tardive della menopausa sono assai comuni l’osteoporosi, ossia la diminuzione della densità ossea, il calo dell’energia fisica e i dolori muscolari.

Diagnosi
Il più delle volte, se negli ultimi dodici mesi non si sono più verificate mestruazioni, ci sono altre probabilità che sia iniziata “ufficialmente” la menopausa.
La menopausa è una condizione tipica dell’età matura di ogni donna: tipicamente, la fine delle mestruazioni si verifica intorno ai 50 anni di età, ma non è raro assistere a fenomeni di menopausa precoce, prima dei 40 anni, di menopausa prematura, fra i 40 e i 45, o di menopausa tardiva, dopo i 50. Il consiglio è di rivolgersi sempre al proprio ginecologo di fiducia: il consulto di un professionista risolverà ogni dubbio.
Come regola generale, in ogni caso, ci sono buone probabilità che l’inizio della menopausa coincida con quella dei familiari più stretti – madri e sorelle.

Terapie
Molte donne scelgono di affrontare i sintomi tipici della menopausa con l’aiuto della terapia ormonale sostitutiva. La TOS è un trattamento farmacologico a base di ormoni, ossia estrogeni, a volte associati con i progestinici. In pratica, la terapia sostitutiva produce gli ormoni che il corpo della donna in menopausa non può più generare; in questo modo, i sintomi caratteristici del climaterio si attenuano.
La scelta della terapia ormonale sostitutiva, così come di qualunque altro trattamento farmacologico, deve essere valutata dopo il consulto con il proprio medico di fiducia. Se protratta nel tempo, poi, la terapia ormonale sostitutiva potrebbe comportare alcuni rischi. Diversi studi scientifici, per esempio, hanno dimostrato l’esistenza di una correlazione diretta fra l’assunzione di prodotti a base di ormoni e l’aumento dell’incidenza di ictus, trombosi venosa profonda e tumori al seno.
In particolare, poi, ci sono donne che, anche volendo, non possono ricorrere alla terapia ormonale sostitutiva, in particolare le persone con precedenti tumori maligni al seno, alla mucosa dell’utero o alle ovaie.

Un aiuto dalla natura
Le soluzioni più sicure sono quelle naturali. Negli ultimi anni, anche in Italia si sta affermando la terapia a base di estratto secco di Cimicifuga racemosa, un rimedio fitoterapico per il trattamento dei sintomi tipici della menopausa. La Cimicifuga racemosa è una pianta erbacea perenne tipica delle zone umide del Nord America. Dalle sue radici si estrae un preparato naturale del tutto privo di estrogeni e fitoestrogeni.
Fra i tanti prodotti fitoterapici a base di Cimicifuga racemosa disponibili in commercio, Remifemin® si è dimostrato assai efficace e sicuro – lo dimostrano più di 15 studi clinici realizzati con la collaborazione di oltre 11 mila pazienti. Remifemin® è il frutto di un brevetto internazionale, efficace come i farmaci di riferimento e con un’alta tollerabilità. In Europa, le donne in menopausa lo usano da più di 50 anni.
Remifemin® è un prodotto distribuito in Italia, in esclusiva, da Omeopiacenza, azienda specializzata nella ricerca e nella produzione di preparati omeopatici, fitoterapici e nutraceutici.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *