in Bellezza

Acqua micellare: detersione intelligente con Sensibio H2O

acqua micellare“La detersione è un atto molto importante per mantenere in buono stato la nostra cute” afferma, per introdurre il tema, Corinna Rigoni – dermatologa e presidente DDI, Donne Dermatologhe Italia – “in dermatologia la detersione non è solo un atto igienico-cosmetico, ma è un’azione fondamentale nel trattamento di molte malattie e di inestetismi”.
“La detersione risponde a tante necessità: allontanare la polvere e lo sporco da inquinamento ambientale, eliminare l’eccesso di sebo che si accumula in superficie, rimuovere batteri e funghi che si nutrono dei materiali cellulari presenti e rimuovere i residui di make-up” elenca il cosmetologo Luigi Rigano, esperto di formulazioni cosmetiche. “Tutte queste operazioni devono essere eseguite senza privare la pelle della propria protezione, ossia senza eliminare la barriera idro-lipidica, a difesa della salute della pelle”. L’acqua micellare risponde a queste esigenze: offre infatti una detersione intelligente capace di rimuovere efficacemente quello che serve eliminare e, al tempo stesso, di rispettare la fisiologia e l’ecosistema cutaneo, riducendo completamente l’azione lesiva di un normale detergente. L’acqua micellare, con le sue micelle – aggregati di molecole in forma sferica – rimuove ogni forma di “sporco”, ha una tollerabilità cutanea elevata potendo essere utilizzata dalle pelli più sensibili e intolleranti e anche in condizioni di cute compromessa da trattamenti estetici quali laser, peeling, filler. Oltre a garantire un’adeguata pulizia determina una percezione multisensoriale di cute pulita, soffice e liscia, caratterizzata da pieno confort.
Se ne parla oggi a 20 anni dal suo primo apparire in Italia. E, come spesso succede per le innovazioni, anche l’acqua micellare, per molto tempo non è stata compresa. Eravamo negli anni ’80, il ricercatore Jean-Noël Thorel, farmacista e fondatore di Bioderma, presentava la sua invenzione ricevendo freddi commenti e rifiuti. Il concetto di una soluzione, dall’aspetto di innocua “acqua fresca”, che potesse funzionare per rimuovere il trucco più resistente e qualsiasi traccia di sporco dalla pelle era ancora troppo innovativo per essere capito e considerato. Finalmente nel 1992, l’acqua micellare, Sensibio H2O, fu lanciata nelle farmacie rimanendo ancora circoscritta da un alone di scetticismo. Chi invece la apprezzò subito furono gli esperti del mestiere, i make-up artist, che compresero la capacità del prodotto di detergere perfettamente la pelle lasciandola fresca e pronta per un nuovo trucco.
Le modelle non siedono al tavolo del trucco se non vedono la boccetta dal tappo rosa: loro hanno imparato subito a conoscere questo prodotto, e i vantaggi offerti, dovendo sottoporsi in una stessa giornata a 5-7 sedute di trucco per poter presentare al meglio abiti e griffes. Per anni il prodotto è rimasto limitato all’uso nel modo dell’arte, della moda e del cinema. Oggi, ogni minuto, sono vendute otto bottiglie nel mondo! L’acqua micellare Bioderma è stata copiata e prodotta da tutte le aziende cosmetiche, ma quella Bioderma resta l’originale e la prima acqua micellare al mondo.
Sensibio H2O è la prima soluzione micellare presente sul mercato a contenere un ingrediente biomimetico, ovvero compatibile alla biologia della pelle: gli esteri di glicerolo. Questi esteri hanno proprietà similari a quelli dei fosfolipidi della membrana cellulare. Parte delle micelle di Sensibio H2O rimangono sulla pelle e ricostituiscono così il film idrolipidico naturale. Inoltre, il pH della soluzione micellare si avvicina molto a quello della pelle.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *