in Dieta e Alimentazione

L’aceto contro il diabete

acetoE’ noto da decine di anni che l’aceto riduce la glicemia in soggetti sani durante un pasto della giornata. Ultimamente però, si è scoperto che questo se usato in certe quantità, diminuisce il livello glicemico anche in soggetti diabetici tipo II, ossia quelle persone che manifestano una resistenza insulinica a causa di una riduzione del numero dei recettori per l’insulina. Gli studi in proposito sono stati condotti all’università dell’Arizona dove hanno preso un campione di persone diabetiche a cui hanno somministrato una bevanda composta da aceto e acqua. Dopo due minuti ogni individuo doveva consumare una porzione media di pasta. Facendo dei prelievi del sangue dopo un’ora, si è calcolato il livello di glicemia mediante operazioni e metodi scientifici.

Gli scienziati statunitensi sono arrivati a questa conclusione: l’aceto abbassa il livello del glucosio nel sangue. Non è ancora chiaro il motivo per cui ciò accade, si stanno facendo solo molte ipotesi. Come per esempio si dice che l’acido acetico ( contenuto nell’aceto) possa agire riducendo le attività svolte da alcuni enzimi (saccarasi, lattasi e maltasi) che trasformano i carboidrati complessi in zuccheri semplici.
Gli studiosi hanno anche provato a vedere se l’aceto potesse rallentare la digestione, aumentando così il senso di sazietà, ma non si è ottenuto alcun risultato: lo svuotamento dello stomaco mantiene la stessa velocità sia con la presenza d’aceto sia con la sua assenza.

Probios Aceto di Vino Rosso – 500 ml


New From: EUR 2,48 In Stock

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *